TUSCANIA: POSIZIONE UFFICIALE DI 8 ASSOCIAZIONI CONTRO LE MOSTRUOSE PALE

Presentate le osservazioni al Ministero della Transizione Ecologica sul “parco” eolico

Opposizione ufficiale di otto associazioni contro le 16 pale monstre da 250 metri di altezza che dovrebbero sorgere nel cosiddetto “parco” eolico nel territorio di Tuscania (10 in zona mandria Casaletto – 6 a San Giuliano). Sono state infatti presentate ieri le osservazioni al progetto da parte di AssoTuscania con Italia Nostra, LIPU, Amici della Terra, Altura, Mountain Wilderness, Forum Ambientalista, Gruppo di Intervento Giuridico. Le motivazioni, contenute in un approfondito documento di numerose pagine, mappe e foto, sono state spedite al Ministero della Transizione Ecologica e per conoscenza a tutte le istituzioni coinvolte, a partire dal Ministero della Cultura e la Regione Lazio, oltre alla Provincia di Viterbo e ai Comuni di Tuscania e Arlena. Al centro del dettagliato documento chiare argomentazioni sul come i mostri eolici potrebbero impattare in modo drammatico sul paesaggio e decimare la fauna che vive nella zona coinvolta, e tutto questo in un territorio, la Tuscia viterbese, già fortemente devastato dalle istallazioni delle rinnovabili, con gli indici di occupazione del suolo più alti di Italia (fonte ISPRA). E ciò mentre incombe la minaccia del deposito nazionale di scorie nucleari.
DOCUMENTI ALLEGATI

Osservazioni presentate al MITE 11 novembre 2021Relazione tecnica fotosimulazioni 

FOTO

Articolo creato 176

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto