Alla Tuscia si sta chiedendo di rinunciare al suo futuro

Assotuscania aderisce al Coordinamento dei comitati territoriali per dire NO al deposito unico di scorie nucleari. Un territorio già sottoposto ad una forte pressione degli impianti di Eolico e Fotovoltaico industriali. Una offesa alla bellezza millenaria del territorio, una umiliazione per le risorse artistiche, architettoniche e archeologiche, un incalcolabile danno economico, con l’annullamento di ogni progetto di sviluppo turistico e culturale.

Articolo creato 176

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto